Le imprese e i lavoratori autonomi stabiliti in Italia possono svolgere la propria attività in tutta l'Unione europea.

La costituzione di un'impresa o di una sede secondaria all'estero avviene attraverso gli Sportelli unici istituiti in tutti gli Stati, che consentono di completare in modalità telematica tutti gli adempimenti necessari.

È possibile prestare i propri servizi al di fuori dei confini nazionali anche senza un'organizzazione stabile, in modalità temporanea e occasionale.

Ultimo aggiornamento: 02/06/2017