Benvenuti nello Sportello Unico Digitale per la ZES

ATTENZIONE: PROCEDIMENTI DI PREVENZIONE INCENDI - AGGIORNAMENTO MODULISTICA  

Decreto direttoriale del Ministero dell'Interno del 19 gennaio 2023

Dal 27 febbraio è in linea l'aggiornamento della modulistica dei procedimenti relativi alla prevenzione incendi ai sensi del decreto direttoriale del Ministero dell'Interno del 19 gennaio 2023, che stabilisce nel 1 marzo 2023 la data obbligatoria di entrata in vigore della stessa. La modulistica è stata configurata secondo le indicazioni del Comando Nazionale dei Vigili del Fuoco al fine di rispettare i dettami del decreto sopra citato.



ATTENZIONE: PROCEDIMENTI DI PREVENZIONE INCENDI - AGGIORNAMENTO PIN 1 e PIN 2  

Decreto Dirigenziale DCPST n. 9663 DEL 26.06.2023

Dal 3° luglio è in linea l'aggiornamento della modulistica dei procedimenti relativi alla prevenzione incendi PIN 1 e PIN 2 per i quali, secondo le indicazioni del Comando Nazionale dei Vigili del Fuoco e contenute nel Decreto Dirigenziale DCPST n.9663 del 26.06.2023, è stata introdotta una nuova dichiarazione per raccogliere informazioni ai soli fini statistici e per un puntuale monitoraggio delle attività che beneficiano del regime previsto dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), dal piano nazionale per gli investimenti complementari (PNC) o che siano inserite nella Zona Economica Speciale - Zes unica.



Nuovo Tariffario Unico Nazionale dei procedimenti sanitari (d.lgs. 32/2021)

Il Tavolo Nazionale, istituito dal Ministero della Salute, in applicazione di quanto previsto dal d.lgs. 32/2021 ha definito il tariffario e le modalita' di pagamento che entreranno in vigore a partire dal 1 gennaio 2022 a livello NAZIONALE per i procedimenti sanitari di registrazione e riconoscimento inerenti:

 - gli alimenti (Notifica sanitaria/trasformazione alimenti) - regolamento CE 852/2004,
 - gli stabilimenti che trattano alimenti di origine animale - regolamento CE 853/2004,
 - i sottoprodotti di origine animale - regolamento CE 1069/2009,
 - i mangimi - regolamento 183/2005
 per maggiori dettagli si veda l'Allegato 2 Sezione 8 del Dlgs 32/2021.

PROCEDIMENTI DI PREVENZIONE INCENDI ON-LINE DAL 28 GIUGNO 2021

Su indicazione del Comando Nazionale VV.F. dal 28 giugno prossimo sarà disponibile una nuova versione dei procedimenti di prevenzione incendi (modelli PIN) compilabile on-line e interoperabile con il sistema PRINCE (PRevenzione INcendi CEntrale) recentemente adottato dai Comandi dei Vigili del Fuoco.



Revisione degli interventi in zona sismica dal 15.05.2021

Gli interventi di autorizzazione in zona sismica e per gli abitati da consolidare sono rivisti in conseguenza alle disposizioni in materia approvate dalla Regione del Veneto (DGR n. 378 del 30 marzo 2021), alle Linee Guida Regionali (DGRV n. 1823/2020) e all'aggiornamento delle zone sismiche del Veneto - in vigore dal 15 maggio 2021 (DGRV n. 244/2021).
https://bur.regione.veneto.it/BurvServices/pubblica/DettaglioDgr.aspx?id=444575



Revisione modalità di compilazione della dichiarazione anagrafica dal 12 aprile 2021

E' stata predisposta una nuova versione della componente di Front Office contenente un importante aggiornamento della sezione "Anagrafica".
La dichiarazione è stata rivista per rendere la compilazione più agevole in particolare per quanto riguarda il comune di nascita e di residenza della persona e di sede legale dell'impresa.
I contenuti rimangono in ogni caso quelli previsti dalla scheda anagrafica pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 128 del 5 giugno 2017
www.gazzettaufficiale.it/eli/gu/2017/06/05/128/so/26/sg/pdf.



ATTENZIONE: nuove modalità di registrazione per la compilazione delle pratiche

Si informa che in attuazione di quanto previsto dal D.L. n. 76/2020 (Decreto Semplificazioni), a partire dal 28 febbraio 2021 i nuovi Utenti potranno registrarsi esclusivamente tramite SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta di Identità Elettronica) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

Gli Utenti già registrati potranno continuare ad accedere tramite le proprie credenziali (user e password) fino al 30 settembre 2021 e, a partire da questa data, l'accesso sarà consentito esclusivamente tramite SPID, CIE o CNS.



Sospensione dei termini nei procedimenti amministrativi ed effetti degli atti amministrativi in scadenza (DL 18 del 17.03.2020 Art. 103 come modificato dal DL 23 del 8.04.2020 Art. 37)

1. Ai fini del computo dei termini ordinatori o perentori, propedeutici, endoprocedimentali, finali ed esecutivi, relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi su istanza di parte o d'ufficio, pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data, non si tiene conto del periodo compreso tra la medesima data e quella del 15 maggio 2020.
Le pubbliche amministrazioni adottano ogni misura organizzativa idonea ad assicurare comunque la ragionevole durata e la celere conclusione dei procedimenti, con priorità per quelli da considerare urgenti, anche sulla base di motivate istanze degli interessati.
Sono prorogati o differiti, per il tempo corrispondente, i termini di formazione della volontà conclusiva dell'amministrazione nelle forme del silenzio significativo previste dall'ordinamento.



Nuova veste grafica dal 10 marzo 2020

Il programma di compilazione delle pratiche SUAP del portale impresainungiorno.gov.it è stato completamente rivisto per renderne ancora più intuitivo l’utilizzo.
Rimangono tuttavia invariati i contenuti, i controlli e le modalità operative di presentazione delle pratiche.

Si ricorda che, in caso di problemi operativi nell’utilizzo dello sportello è disponibile il servizio di Assistenza.
Dal portale di supporto cliccare su "Contatta l’assistenza" e quindi scegliere una tra le modalità disponibili.

Per ulteriori informazioni si consiglia di prendere visione del video illustrativo



"Nuova modulistica unificata" dal 22 Luglio 2019

La modulistica unificata, approvata nella Conferenza Unificata il 17 aprile 2019, è stata recepita nel portale impresainungiorno.

I moduli approvati riguardano:
-Somministrazione di alimenti e bevande all'interno di associazioni e circoli aderenti a enti o organizzazioni nazionali aventi finalità assistenziali e che hanno natura di enti non commerciali.
-Somministrazione di alimenti e bevande all'interno di associazioni e circoli non aderenti a enti o organizzazioni nazionali aventi finalità assistenziali e che hanno natura di enti non commerciali in zone tutelate.
-Strutture ricettive alberghiere.
-Strutture ricettive all'aria aperta.

Il testo completo dell’Accordo è consultabile al seguente indirizzo: Accordo C.U. del 17/04/2019



"Nuova versione dell'autenticazione al portale" dal 9 Luglio 2019

E' disponibile una nuova versione dell'autenticazione al portale www.impresainungiorno.gov.it.
La nuova versione ha rivisto l'aspetto grafico della pagina d'accesso e semplifica il primo accesso con SPID o con utenza Telemaco.
Si rimanda al Manuale Utente per maggiori dettagli.



"Rilascio SUAP" del 7 maggio 2019

Nella nuova versione della componente di Front Office è stata rivista e migliorata la generazione del "modulo" (file MDA.PDF), in particolare:
- non saranno riportate le sezioni non pertinenti che risultavano vuote e appesantivano la lettura del documento
- il documento creato con la funzione "anteprima" riporterà in calce ad ogni pagina la dicitura "ANTEPRIMA" in modo da non confonderlo con la versione finale del documento, creata solo in fase di invio della pratica
- verrà generato automaticamente un indice per facilitare la consultazione del documento.

Aprendo il documento con Acrobat (o equivalenti) nella parte sinistra sarà presente l’indice del documento che consentirà di posizionarsi rapidamente sulla sezione di documento di interesse, ad esempio sul singolo procedimento di interesse. Cliccando sulle frecce (>) poste sulla sinistra è possibile diminuire o aumentare il livello dei segnalibri, ottenendo ad esempio l’elenco di tutte le singole dichiarazioni e potendo posizionarsi sulla singola dichiarazione di interesse.



Riorganizzazione dei “settori attività” nel Front-Office di compilazione pratiche SUAP dal 22 ottobre 2018

Al fine di facilitare la scelta del settore attività di interesse è stata riorganizzata la struttura dei “settori attività”.
La nuova struttura rispecchia più fedelmente la codifica ATECO e raggruppa le attività secondo voci omogenee.
Si ricorda che è possibile ricercare il settore di interesse attraverso l’apposita funzione inserendo una parola o parte di essa.
N.B. i procedimenti rimangono inalterati: non viene quindi introdotta alcuna variazione nei contenuti previsti per le varie tipologie di pratica.



"Rilascio SUAP" del 9 luglio 2018

Si riportano di seguito le principali novità rese disponibili nella nuova versione:
- Le funzionalità della MyPage sono state potenziate per consentire una migliore interazione con il SUAP anche da parte del dichiarante, è stato inoltre reso possibile l'accesso e la consultazione di tutte le pratiche senza limiti temporali
- Nel caso in cui l’utente invii una pratica SCIA contestualmente a ComUnica riceverà un messaggio di conferma specifico che gli ricorda la necessità di completare l’invio attraverso ComUnica
- Nella fase di compilazione, nel caso di "impresa iscritta", è stato inserito un controllo bloccante sull’esistenza del codice fiscale dell’impresa nel Registro Imprese per migliorare la qualità delle pratiche inviate e la corretta alimentazione del Fascicolo d’Impresa e del Cassetto Digitale dell’imprenditore (per maggiori informazioni si veda impresa.italia.it).
Con l’occasione si ricorda che per utilizzare la funzione "Recupera dati" dal Registro Imprese è necessario accedere autenticandosi con SPID o CNS, si consiglia pertanto di utilizzare sempre queste modalità di accesso.
- Sono stati rivisti i meccanismi legati al pagamento elettronico inserendo opportuni messaggi di avviso al fine di garantire che i processi di pagamento e acquisizione delle relative ricevute siano correttamente completati prima di procedere all’invio della pratica.

Si ricorda con l’occasione che sono state adeguate le "informative sulla privacy" a seguito dell’entrata in vigore del Regolamento UE 2016/679 in materia di protezione dei dati personali ("Regolamento privacy").



Rilascio SUAP del 11 giugno 2018

E’ disponibile nel portale da lunedì 11 giugno, secondo i termini previsti dagli obblighi normativi, la nuova modulistica relativa alla prevenzione incendi, approvata con Decreto Direttoriale n. 72 del 16/05/2018 dalla Direzione Centrale dei VVF (www.vigilfuoco.it/aspx/Page.aspx?IdPage=737).

Si ricordano con l’occasione le indicazioni contenute nel d.lgs. 222/2016 sul tema della "prevenzione incendi" laddove stabilisce che "la SCIA prevenzione incendi deve essere presentata contestualmente …. ed è trasmessa a cura del SUAP ai VV.F."
Per maggiori dettagli si rimanda al portale di Funzione Pubblica
http://www.italiasemplice.gov.it/tabella-a/.



Nuova modulistica unificata dal 30 aprile 2018

La modulistica unificata relativa alle attività commerciali ed assimilate, approvata nella Conferenza Unificata il 22 FEBBRAIO 2018, è stata recepita nel portale impresainungiorno entro il 30 APRILE ed è disponibile per tutti i comuni aderenti alla piattaforma.
Maggiori dettagli sono disponibili nel sito dell’Agenda per la Semplificazione.
http://www.italiasemplice.gov.it/modulistica/accordo-modulistica-febbraio-2018/.



Pagamenti SUAP per Carta di credito confluiscono nel canale pagoPA: 31 marzo 2018

Allo scopo di ottenere una maggiore efficienza e semplicità dei procedimenti SUAP e di assicurare il rispetto della norma che prevede che le Pubbliche amministrazioni aderiscano a pagoPA per offrire a cittadini e imprese una piattaforma di pagamento semplice, standardizzata ed affidabile, il servizio diretto di pagamento con Carta di credito verrà dismesso in data 31/03/2018 in quanto ridondante.Infatti, gli utenti SUAP potranno continuare ad utilizzare la carta di credito per pagare gli oneri relativi alle pratiche presentate, grazie alla connessione con pagoPA attivata dal Comune e intermediata da Unioncamere-InfoCamere. Informazioni sui pagamenti SUAP tramite pagoPA sono disponibili nel Manuale Pagamenti Online.



"Nuova Anagrafica" dal 05 marzo 2018

La sezione dell’Anagrafica del richiedente viene rivista per rendere la compilazione più agevole nel rispetto dei contenuti previsti dalla scheda Anagrafica della modulistica standard nazionale.
In particolare:
- è possibile selezionare preventivamente se la pratica è riferita ad una PERSONA o ad un’IMPRESA. Se l’impresa richiedente è già iscritta al Registro Imprese sarà naturalmente possibile recuperare i dati dagli archivi ufficiali.
- Se il richiedente è una PERSONA, la compilazione dei dati è stata semplificata e resa essenziale.
- Sarà possibile indicare in fase di compilazione della scheda anagrafica se il richiedente è “cittadino non UE”, in questo caso sarà obbligatorio indicare gli estremi del “permesso di soggiorno” mentre non sarà più richiesto di allegare la copia del “permesso di soggiorno” come previsto dalla nuova modulistica.



"Nuova pagina di accoglienza" e "Assistenza 2.0" dal 06 marzo 2018

La pagina di accoglienza, contenente le news sulla piattaforma e l’accesso alla compilazione, è stata rivista nella grafica e nella disposizione dei contenuti per rendere immediatamente fruibili le informazioni.
Contiene, inoltre, un accesso diretto al nuovo portale di Assistenza in Self - Care che:
- consente di ricercare in completa autonomia risposte a problematiche frequenti attraverso una barra di ricerca (google like) e alla possibilità di navigare in modo strutturato argomenti relativi alle principali funzionalità del servizio
- è accessibile in ogni momento senza vincoli di orario
- è totalmente gratuita
- permette comunque di contattare l’assistenza attraverso un quesito scritto o prenotando un appuntamento telefonico
- ti segue ovunque nella navigazione



Nuove funzioni di "validazione dell’indirizzo e dei dati catastali relativi alla localizzazione dell’attività" dal 06 marzo 2018

In fase di inserimento dell’indirizzo ove si svolge l’attività viene automaticamente proposto l’elenco delle vie del comune.
Nei casi in cui è previsto l’inserimento dei dati catastali, il sistema ne verifica la correttezza rispetto al catasto comunale, fornendo quindi un riscontro circa la correttezza formale dei dati inseriti.

N.B. Tali funzionalità sono presenti solo per i comuni che hanno provveduto a caricare a sistema i propri archivi toponomastico e catastale.



ATTENZIONE: PROCEDIMENTI DI PREVENZIONE INCENDI - AGGIORNAMENTO MODULISTICA  

Decreto direttoriale del Ministero dell'Interno del 19 gennaio 2023

Dal 27 febbraio è in linea l'aggiornamento della modulistica dei procedimenti relativi alla prevenzione incendi ai sensi del decreto direttoriale del Ministero dell'Interno del 19 gennaio 2023, che stabilisce nel 1 marzo 2023 la data obbligatoria di entrata in vigore della stessa. La modulistica è stata configurata secondo le indicazioni del Comando Nazionale dei Vigili del Fuoco al fine di rispettare i dettami del decreto sopra citato.



ATTENZIONE: PROCEDIMENTI DI PREVENZIONE INCENDI - AGGIORNAMENTO PIN 1 e PIN 2  

Decreto Dirigenziale DCPST n. 9663 DEL 26.06.2023

Dal 3° luglio è in linea l'aggiornamento della modulistica dei procedimenti relativi alla prevenzione incendi PIN 1 e PIN 2 per i quali, secondo le indicazioni del Comando Nazionale dei Vigili del Fuoco e contenute nel Decreto Dirigenziale DCPST n.9663 del 26.06.2023, è stata introdotta una nuova dichiarazione per raccogliere informazioni ai soli fini statistici e per un puntuale monitoraggio delle attività che beneficiano del regime previsto dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), dal piano nazionale per gli investimenti complementari (PNC) o che siano inserite nella Zona Economica Speciale - Zes unica.



Nuovo Tariffario Unico Nazionale dei procedimenti sanitari (d.lgs. 32/2021)

Il Tavolo Nazionale, istituito dal Ministero della Salute, in applicazione di quanto previsto dal d.lgs. 32/2021 ha definito il tariffario e le modalita' di pagamento che entreranno in vigore a partire dal 1 gennaio 2022 a livello NAZIONALE per i procedimenti sanitari di registrazione e riconoscimento inerenti:

 - gli alimenti (Notifica sanitaria/trasformazione alimenti) - regolamento CE 852/2004,
 - gli stabilimenti che trattano alimenti di origine animale - regolamento CE 853/2004,
 - i sottoprodotti di origine animale - regolamento CE 1069/2009,
 - i mangimi - regolamento 183/2005
 per maggiori dettagli si veda l'Allegato 2 Sezione 8 del Dlgs 32/2021.

PROCEDIMENTI DI PREVENZIONE INCENDI ON-LINE DAL 28 GIUGNO 2021

Su indicazione del Comando Nazionale VV.F. dal 28 giugno prossimo sarà disponibile una nuova versione dei procedimenti di prevenzione incendi (modelli PIN) compilabile on-line e interoperabile con il sistema PRINCE (PRevenzione INcendi CEntrale) recentemente adottato dai Comandi dei Vigili del Fuoco.



Revisione degli interventi in zona sismica dal 15.05.2021

Gli interventi di autorizzazione in zona sismica e per gli abitati da consolidare sono rivisti in conseguenza alle disposizioni in materia approvate dalla Regione del Veneto (DGR n. 378 del 30 marzo 2021), alle Linee Guida Regionali (DGRV n. 1823/2020) e all'aggiornamento delle zone sismiche del Veneto - in vigore dal 15 maggio 2021 (DGRV n. 244/2021).
https://bur.regione.veneto.it/BurvServices/pubblica/DettaglioDgr.aspx?id=444575



Revisione modalità di compilazione della dichiarazione anagrafica dal 12 aprile 2021

E' stata predisposta una nuova versione della componente di Front Office contenente un importante aggiornamento della sezione "Anagrafica".
La dichiarazione è stata rivista per rendere la compilazione più agevole in particolare per quanto riguarda il comune di nascita e di residenza della persona e di sede legale dell'impresa.
I contenuti rimangono in ogni caso quelli previsti dalla scheda anagrafica pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 128 del 5 giugno 2017
www.gazzettaufficiale.it/eli/gu/2017/06/05/128/so/26/sg/pdf.



ATTENZIONE: nuove modalità di registrazione per la compilazione delle pratiche

Si informa che in attuazione di quanto previsto dal D.L. n. 76/2020 (Decreto Semplificazioni), a partire dal 28 febbraio 2021 i nuovi Utenti potranno registrarsi esclusivamente tramite SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta di Identità Elettronica) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

Gli Utenti già registrati potranno continuare ad accedere tramite le proprie credenziali (user e password) fino al 30 settembre 2021 e, a partire da questa data, l'accesso sarà consentito esclusivamente tramite SPID, CIE o CNS.



Sospensione dei termini nei procedimenti amministrativi ed effetti degli atti amministrativi in scadenza (DL 18 del 17.03.2020 Art. 103 come modificato dal DL 23 del 8.04.2020 Art. 37)

1. Ai fini del computo dei termini ordinatori o perentori, propedeutici, endoprocedimentali, finali ed esecutivi, relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi su istanza di parte o d'ufficio, pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data, non si tiene conto del periodo compreso tra la medesima data e quella del 15 maggio 2020.
Le pubbliche amministrazioni adottano ogni misura organizzativa idonea ad assicurare comunque la ragionevole durata e la celere conclusione dei procedimenti, con priorità per quelli da considerare urgenti, anche sulla base di motivate istanze degli interessati.
Sono prorogati o differiti, per il tempo corrispondente, i termini di formazione della volontà conclusiva dell'amministrazione nelle forme del silenzio significativo previste dall'ordinamento.



Nuova veste grafica dal 10 marzo 2020

Il programma di compilazione delle pratiche SUAP del portale impresainungiorno.gov.it è stato completamente rivisto per renderne ancora più intuitivo l’utilizzo.
Rimangono tuttavia invariati i contenuti, i controlli e le modalità operative di presentazione delle pratiche.

Si ricorda che, in caso di problemi operativi nell’utilizzo dello sportello è disponibile il servizio di Assistenza.
Dal portale di supporto cliccare su "Contatta l’assistenza" e quindi scegliere una tra le modalità disponibili.

Per ulteriori informazioni si consiglia di prendere visione del video illustrativo



"Nuova modulistica unificata" dal 22 Luglio 2019

La modulistica unificata, approvata nella Conferenza Unificata il 17 aprile 2019, è stata recepita nel portale impresainungiorno.

I moduli approvati riguardano:
-Somministrazione di alimenti e bevande all'interno di associazioni e circoli aderenti a enti o organizzazioni nazionali aventi finalità assistenziali e che hanno natura di enti non commerciali.
-Somministrazione di alimenti e bevande all'interno di associazioni e circoli non aderenti a enti o organizzazioni nazionali aventi finalità assistenziali e che hanno natura di enti non commerciali in zone tutelate.
-Strutture ricettive alberghiere.
-Strutture ricettive all'aria aperta.

Il testo completo dell’Accordo è consultabile al seguente indirizzo: Accordo C.U. del 17/04/2019



"Nuova versione dell'autenticazione al portale" dal 9 Luglio 2019

E' disponibile una nuova versione dell'autenticazione al portale www.impresainungiorno.gov.it.
La nuova versione ha rivisto l'aspetto grafico della pagina d'accesso e semplifica il primo accesso con SPID o con utenza Telemaco.
Si rimanda al Manuale Utente per maggiori dettagli.



"Rilascio SUAP" del 7 maggio 2019

Nella nuova versione della componente di Front Office è stata rivista e migliorata la generazione del "modulo" (file MDA.PDF), in particolare:
- non saranno riportate le sezioni non pertinenti che risultavano vuote e appesantivano la lettura del documento
- il documento creato con la funzione "anteprima" riporterà in calce ad ogni pagina la dicitura "ANTEPRIMA" in modo da non confonderlo con la versione finale del documento, creata solo in fase di invio della pratica
- verrà generato automaticamente un indice per facilitare la consultazione del documento.

Aprendo il documento con Acrobat (o equivalenti) nella parte sinistra sarà presente l’indice del documento che consentirà di posizionarsi rapidamente sulla sezione di documento di interesse, ad esempio sul singolo procedimento di interesse. Cliccando sulle frecce (>) poste sulla sinistra è possibile diminuire o aumentare il livello dei segnalibri, ottenendo ad esempio l’elenco di tutte le singole dichiarazioni e potendo posizionarsi sulla singola dichiarazione di interesse.



Riorganizzazione dei “settori attività” nel Front-Office di compilazione pratiche SUAP dal 22 ottobre 2018

Al fine di facilitare la scelta del settore attività di interesse è stata riorganizzata la struttura dei “settori attività”.
La nuova struttura rispecchia più fedelmente la codifica ATECO e raggruppa le attività secondo voci omogenee.
Si ricorda che è possibile ricercare il settore di interesse attraverso l’apposita funzione inserendo una parola o parte di essa.
N.B. i procedimenti rimangono inalterati: non viene quindi introdotta alcuna variazione nei contenuti previsti per le varie tipologie di pratica.



"Rilascio SUAP" del 9 luglio 2018

Si riportano di seguito le principali novità rese disponibili nella nuova versione:
- Le funzionalità della MyPage sono state potenziate per consentire una migliore interazione con il SUAP anche da parte del dichiarante, è stato inoltre reso possibile l'accesso e la consultazione di tutte le pratiche senza limiti temporali
- Nel caso in cui l’utente invii una pratica SCIA contestualmente a ComUnica riceverà un messaggio di conferma specifico che gli ricorda la necessità di completare l’invio attraverso ComUnica
- Nella fase di compilazione, nel caso di "impresa iscritta", è stato inserito un controllo bloccante sull’esistenza del codice fiscale dell’impresa nel Registro Imprese per migliorare la qualità delle pratiche inviate e la corretta alimentazione del Fascicolo d’Impresa e del Cassetto Digitale dell’imprenditore (per maggiori informazioni si veda impresa.italia.it).
Con l’occasione si ricorda che per utilizzare la funzione "Recupera dati" dal Registro Imprese è necessario accedere autenticandosi con SPID o CNS, si consiglia pertanto di utilizzare sempre queste modalità di accesso.
- Sono stati rivisti i meccanismi legati al pagamento elettronico inserendo opportuni messaggi di avviso al fine di garantire che i processi di pagamento e acquisizione delle relative ricevute siano correttamente completati prima di procedere all’invio della pratica.

Si ricorda con l’occasione che sono state adeguate le "informative sulla privacy" a seguito dell’entrata in vigore del Regolamento UE 2016/679 in materia di protezione dei dati personali ("Regolamento privacy").



Rilascio SUAP del 11 giugno 2018

E’ disponibile nel portale da lunedì 11 giugno, secondo i termini previsti dagli obblighi normativi, la nuova modulistica relativa alla prevenzione incendi, approvata con Decreto Direttoriale n. 72 del 16/05/2018 dalla Direzione Centrale dei VVF (www.vigilfuoco.it/aspx/Page.aspx?IdPage=737).

Si ricordano con l’occasione le indicazioni contenute nel d.lgs. 222/2016 sul tema della "prevenzione incendi" laddove stabilisce che "la SCIA prevenzione incendi deve essere presentata contestualmente …. ed è trasmessa a cura del SUAP ai VV.F."
Per maggiori dettagli si rimanda al portale di Funzione Pubblica
http://www.italiasemplice.gov.it/tabella-a/.



Nuova modulistica unificata dal 30 aprile 2018

La modulistica unificata relativa alle attività commerciali ed assimilate, approvata nella Conferenza Unificata il 22 FEBBRAIO 2018, è stata recepita nel portale impresainungiorno entro il 30 APRILE ed è disponibile per tutti i comuni aderenti alla piattaforma.
Maggiori dettagli sono disponibili nel sito dell’Agenda per la Semplificazione.
http://www.italiasemplice.gov.it/modulistica/accordo-modulistica-febbraio-2018/.



Pagamenti SUAP per Carta di credito confluiscono nel canale pagoPA: 31 marzo 2018

Allo scopo di ottenere una maggiore efficienza e semplicità dei procedimenti SUAP e di assicurare il rispetto della norma che prevede che le Pubbliche amministrazioni aderiscano a pagoPA per offrire a cittadini e imprese una piattaforma di pagamento semplice, standardizzata ed affidabile, il servizio diretto di pagamento con Carta di credito verrà dismesso in data 31/03/2018 in quanto ridondante.Infatti, gli utenti SUAP potranno continuare ad utilizzare la carta di credito per pagare gli oneri relativi alle pratiche presentate, grazie alla connessione con pagoPA attivata dal Comune e intermediata da Unioncamere-InfoCamere. Informazioni sui pagamenti SUAP tramite pagoPA sono disponibili nel Manuale Pagamenti Online.



"Nuova Anagrafica" dal 05 marzo 2018

La sezione dell’Anagrafica del richiedente viene rivista per rendere la compilazione più agevole nel rispetto dei contenuti previsti dalla scheda Anagrafica della modulistica standard nazionale.
In particolare:
- è possibile selezionare preventivamente se la pratica è riferita ad una PERSONA o ad un’IMPRESA. Se l’impresa richiedente è già iscritta al Registro Imprese sarà naturalmente possibile recuperare i dati dagli archivi ufficiali.
- Se il richiedente è una PERSONA, la compilazione dei dati è stata semplificata e resa essenziale.
- Sarà possibile indicare in fase di compilazione della scheda anagrafica se il richiedente è “cittadino non UE”, in questo caso sarà obbligatorio indicare gli estremi del “permesso di soggiorno” mentre non sarà più richiesto di allegare la copia del “permesso di soggiorno” come previsto dalla nuova modulistica.



"Nuova pagina di accoglienza" e "Assistenza 2.0" dal 06 marzo 2018

La pagina di accoglienza, contenente le news sulla piattaforma e l’accesso alla compilazione, è stata rivista nella grafica e nella disposizione dei contenuti per rendere immediatamente fruibili le informazioni.
Contiene, inoltre, un accesso diretto al nuovo portale di Assistenza in Self - Care che:
- consente di ricercare in completa autonomia risposte a problematiche frequenti attraverso una barra di ricerca (google like) e alla possibilità di navigare in modo strutturato argomenti relativi alle principali funzionalità del servizio
- è accessibile in ogni momento senza vincoli di orario
- è totalmente gratuita
- permette comunque di contattare l’assistenza attraverso un quesito scritto o prenotando un appuntamento telefonico
- ti segue ovunque nella navigazione



Nuove funzioni di "validazione dell’indirizzo e dei dati catastali relativi alla localizzazione dell’attività" dal 06 marzo 2018

In fase di inserimento dell’indirizzo ove si svolge l’attività viene automaticamente proposto l’elenco delle vie del comune.
Nei casi in cui è previsto l’inserimento dei dati catastali, il sistema ne verifica la correttezza rispetto al catasto comunale, fornendo quindi un riscontro circa la correttezza formale dei dati inseriti.

N.B. Tali funzionalità sono presenti solo per i comuni che hanno provveduto a caricare a sistema i propri archivi toponomastico e catastale.



COMUNICAZIONE PREVENTIVA

Si informa che continua ad essere disponibile agli utenti il modulo di Comunicazione Preventiva, da utilizzare nel caso si intenda richiedere alla Struttura di Missione ZES una prima valutazione del progetto/iniziativa da avviare, in modo da comprendere se tale progetto/iniziativa abbia i requisiti per richiedere una Autorizzazione Unica. Il modulo è disponibile come prima opzione nella sezione "Scelta Settore Attività" della componente di Front Office, accessibile a seguito del click sul tasto "Richiedi Autorizzazione Unica". Per informazioni circa le istanze di competenza dello sportello S.U.D. ZES, è possibile consultare la sezione Sportello Unico del sito della Struttura di Missione ZES Unica, e la sezione Zona Economica Speciale - ZES Unica del portale Impresa in un Giorno, nonché la presente pagina di accesso allo sportello. 




ZONA ECONOMICA SPECIALE PER IL MEZZOGIORNO - ZES UNICA

A far data dal 1° marzo 2024 è attivo lo sportello S.U.D. ZES della Zona Economica Speciale per il Mezzogiorno - ZES unica, che comprende tutti i comuni dei territori delle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sicilia e Sardegna

Le otto Zone Economiche Speciali, inizialmente istituite su territori circoscritti delle singole regioni sopra elencate (ai sensi del D.L. 91/2017 e s.m.i. artt. 4 e ss.) aventi a riferimento altrettante strutture amministrative distinte, confluiscono nella ZES Unica per il Mezzogiorno, con l’obiettivo di massimizzare nello scenario internazionale l'impatto competitivo di tutto il sud Italia e Isole. 

La Struttura di missione ZES, istituita presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri dall’art. 10 del D.L. 124/2023, opera quale amministrazione procedente ai fini del rilascio  dell'autorizzazione unica e ad essa sono trasferite le funzioni di titolarità dei Commissari straordinari di cui all'articolo 4, comma  6-bis del D.L. 91/2017, convertito dalla L. 123/2017.




QUALI ISTANZE E' POSSIBILE PRESENTARE E COME SCEGLIERE IL SETTORE ATTIVITA' DI INTERESSE

Lo sportello S.U.D. ZES  consente la presentazione delle istanze di autorizzazione unica secondo il procedimento speciale, semplificato, rivolto ai progetti imprenditoriali relativi a nuovi investimenti o riguardanti lo sviluppo d'impresa che siano localizzati nelle 8 regioni facenti parte della ZES Unica.

Sono esclusi dal rilascio dell'autorizzazione unica, ai sensi dell'art. 14 D.L. 124/2023, i progetti:

- soggetti a SCIA, SCIA unica e SCIA condizionata di cui agli articoli 19 e 19-bis della legge 7 agosto 1990, n. 241 e quelli per i quali non è previsto il rilascio a titolo abilitativorelativi a impianti ed infrastrutture energetiche;

- riguardanti opere e altre attività ricadenti nella competenza territoriale degli aeroporti;

- inerenti agli investimenti di rilevanza strategica come, definiti dall'art.32 del decreto legge n. 115 del 2022 e dal'art.13 del decreto-legge n. 104 del 2023;

- concernenti le attività commerciali disciplinate dal decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 114, in materia di disciplina del Commercio.

I soggetti che compilano l'istanza devono indicare il settore di attività dell'impresa, nella sezione "Scelta Settore", selezionandolo da un elenco predefinito riportante il codice ATECO di riferimento, oppure mediante una ricerca per parole chiave. A seguito della scelta del settore, sarà possibile nella sezione "Scelta operazioni", selezionare l'adempimento di interesse, tra quelli previsti per il settore scelto, sulla base delle specifiche esigenze dell'impresa.

Attenzione: il settore "Edilizia, Ambiente, Altri adempimenti", può essere selezionato per tutti i codici ATECO previsti dallo sportello S.U.D. ZES.





CHI PUÒ RICHIEDERE L’AUTORIZZAZIONE UNICA

L’Autorizzazione unica, ai sensi dell’art. 15 D.L. 124/2023, può essere richiesta dai soggetti che intendono avviare attività economiche, ovvero insediare attività industriali, produttive e logistiche all'interno della ZES unica, che comprende i comuni dei territori delle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sicilia e Sardegna, presentando la relativa istanza allo Sportello Unico Digitale ZES, allegando la documentazione e gli eventuali elaborati progettuali previsti dalle normative di settore.


ATTENZIONE: PROCEDIMENTI DI PREVENZIONE INCENDI - AGGIORNAMENTO PIN 1 e PIN 2  

Decreto Dirigenziale DCPST n. 9663 DEL 26.06.2023

Dal 3 luglio 2023 è in linea l'aggiornamento della modulistica dei procedimenti relativi alla prevenzione incendi PIN 1 e PIN 2 per i quali, secondo le indicazioni del Comando Nazionale dei Vigili del Fuoco e contenute nel Decreto Dirigenziale DCPST n.9663 del 26.06.2023, è stata introdotta una nuova dichiarazione per raccogliere informazioni ai soli fini statistici e per un puntuale monitoraggio delle attività che beneficiano del regime previsto dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), dal piano nazionale per gli investimenti complementari (PNC) o che siano inserite nella Zona Economica Speciale - Zes unica.