Servizi erogati per il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Servizi erogati per il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Servizio di adesione al CONAI – iscrizioni e variazioni

CONAI è un Consorzio privato, senza fini di lucro, istituito dal D.Lgs 22/1997, ora D.Lgs. 152/2006 e s.m.i., in recepimento della normativa europea in materia. È costituito da produttori e utilizzatori di imballaggi al fine di attuare un sistema integrato di gestione basato sul recupero e sul riciclo dei rifiuti di imballaggio. Il Sistema CONAI si integra con l’attività di sei Consorzi di filiera, cui aderiscono i produttori e gli importatori di imballaggi e/o materie prime impiegate per la produzione di imballaggi (acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro).

Per produttori si intendono: i produttori e importatori di materie prime destinate a imballaggi, i produttori-trasformatori e importatori di semilavorati destinati a imballaggi, i produttori di imballaggi vuoti, gli importatori-rivenditori di imballaggi vuoti.

Per utilizzatori si intendono: gli acquirenti-riempitori di imballaggi vuoti, gli importatori di “imballaggi pieni” (cioè di merci imballate), gli autoproduttori (che producono/riparano imballaggi per confezionare le proprie merci), i commercianti di imballaggi pieni (acquirenti-rivenditori di merci imballate), i commercianti di imballaggi vuoti (che acquistano in Italia e rivendono questi imballaggi senza effettuarne alcuna trasformazione).

Per iscriversi occorre compilare e inviare la Domanda di Adesione con allegata la ricevuta di versamento della quota di partecipazione.

L’adesione a CONAI comporta il versamento di una quota costituita da un importo fisso di 5,16 Euro, al quale si aggiunge un importo variabile solo per le imprese che nel corso dell’esercizio precedente all’adesione abbiano avuto ricavi complessivi superiori a 500.000,00 Euro. La quota di adesione a CONAI  si versa soltanto una volta e può essere adeguata successivamente a discrezione del Consorziato. Oltre all’adesione, il servizio on line consente alle imprese consorziate di comunicare le successive variazioni anagrafiche (intervenute dopo l'adesione) fino al  recesso.

L'adesione al CONAI può essere effettuata anche tramite un soggetto terzo, purché munito di delega rilasciata dall’azienda consorzianda.

 

Novità

A seguito delle modifiche al Regolamento Conai approvate dall’Assemblea del 9 maggio 2019:

- le imprese agricole (senza limiti di fatturato);
- le altre imprese produttrici o utilizzatrici di imballaggi, i cui ricavi complessivi delle vendite e delle prestazioni non hanno superato, nell’ultimo esercizio chiuso al momento dell’adesione, l’importo annuo di 500.000 euro,
in alternativa alle modalità sopra indicate, possono aderire attraverso l’associazione di categoria alla quale partecipano, ai sensi dell’art. 2, comma 7 e seg. del citato Regolamento, in conformità al disposto di cui all’art. 5, comma 5 dello Statuto.

 

Per maggiori informazioni si rimanda al sito www.conai.org ed in particolare alla sezione Imprese/Chi aderisce ( http://www.conai.org/imprese/chi-aderisce/) e alle relative sotto-sezioni (“Adesione e termini generali” e “Variazioni anagrafiche”).