Per il SUAP, in base al Regolamento di attuazione dell'art.38 DL 112/2008, costituisce requisito fondamentale di natura tecnico-operativa, per operare in conformità alle previsioni della stessa norma di semplificazione, la capacità di avviare, gestire e concludere i procedimenti per via informatica e telematica.

Per saperne di più »

Per supporto operativo e assistenza PA:

contatta lo 06 64 892 892

assistenza.pa@impresainungiorno.gov.it

Per la Pubblica Amministrazione

Riordino normativo SUAP

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) è uno strumento di semplificazione amministrativa che utilizza a sua volta altri strumenti di semplificazione (SCIA, silenzio assenso, accorto tra amministrazione e privati, conferenza dei servizi ecc.) al fine di snellire i rapporti tra Pubblica Amministrazione (PA) ed utenza.

Lo Sportello Unico, individuato quale canale esclusivo tra impresnditore e Amministrazione per eliminare ripetizioni istruttorie e documentali, originariamente disciplinato con D.P.R. 20 ottobre 1998, n.447, non ha in questi anni trovato una efficace ed omogenea attuazione sul territorio nazionale.

Su tale situazione è intervenuto l'art.38, comma 3, del decreto legge 25 giugno 2008, n.112, convertito con modificazione dell'articolo 1, comma 1, della legge 6 agosto 2008, n.133, che dispone in ordine al riordino e alla semplificazione della disciplina del SUAP