Art.7 - Ruolo e responsabilità delle parti

Art. 7 – RUOLO E RESPONSABILITÀ DELLE PARTI

Con riferimento all'oggetto della Convenzione, si indica, punto per punto, ruolo e responsabilità delle parti.

  • Individuazione delle forme di gestione congiunta del Portale 

    Nella fase di realizzazione (prima dell'operatività a regime dell'intervento "Impresa in un giorno") Unioncamere cura, nel rispetto dei tempi e dei requisiti indicati nel Regolamento e nell'allegato tecnico al Regolamento, le attività di analisi funzionale, progettazione tecnica e di sviluppo del Portale, eccetto quelle relative alle funzioni di content management e di gestione dei pagamenti che sono curate dall'ANCI. A regime, Unioncamere cura i servizi di housing del Portale e di manutenzione correttiva, adeguativa ed evolutiva delle parti di cui ha realizzato lo sviluppo. Unioncamere partecipa inoltre alla progettazione dei contenuti informativi, curata dall'ANCI, come esplicitato di seguito. Nella fase di realizzazione (prima dell'operatività a regime dell'intervento "Impresa in un giorno") ANCI partecipa, nel rispetto dei tempi e dei requisiti indicati nel Regolamento e nell'allegato tecnico al Regolamento, alle attività di analisi funzionale, progettazione tecnica e di sviluppo del Portale, eccetto quelle relative alle funzioni di content management e di gestione dei pagamenti di cui ha invece cura diretta. A regime, ANCI cura i servizi di manutenzione correttiva, adeguativa ed evolutiva delle funzioni delle quali ha realizzato lo sviluppo. Inoltre, cura la redazione e l'aggiornamento dei contenuti informativi del Portale.
  • Definizione delle modalità d'interscambio dei dati tra i registri delle imprese delle camere di commercio ed i comuni, attraverso il Portale "impresa inungiorno", e della modulistica da utilizzare per svolgere gli adempimenti Suap 

    Unioncamere cura le fasi di analisi, progettazione e realizzazione dei collegamenti tra il Portale, i registri delle imprese delle camere di commercio ed i comuni. Cura inoltre l'analisi, la progettazione e la realizzazione della componente applicativa per la gestione di modulistica Suap da integrare con il sistema ComUnica, nel rispetto dei tempi e dei requisiti indicati nel Regolamento e nell'allegato tecnico al Regolamento. Unioncamere partecipa alla definizione della modulistica Suap di base armonizzata con la modulistica degli enti terzi per ciascun contesto regionale, curata dall'ANCI, come esplicitato di seguito. ANCI partecipa alle fasi di analisi, progettazione e realizzazione dei collegamenti tra il Portale, i registri delle imprese delle camere di commercio ed i comuni. Partecipa inoltre all'analisi, alla progettazione ed alla realizzazione della componente applicativa per la gestione di modulistica Suap da integrare con il sistema ComUnica. E' cura dell'ANCI, nel rispetto dei tempi e dei requisiti indicati nel Regolamento, individuare per ciascun contesto regionale una modulistica Suap di base armonizzata con la modulistica degli enti terzi.
  • Modalità e le regole per il conferimento e l'esercizio della delega di cui al punto 5 delle premesse 

    Unioncamere coordina la partecipazione delle camere di commercio all'intervento "Impresa in un giorno" nel rispetto delle seguenti regole:
    1. Nel caso di comuni che hanno attivato il Suap in modo conforme con i requisiti del Regolamento e dell'Allegato Tecnico, l'istanza dell'impresa viene inoltrata, tramite il Portale, direttamente al Suap di competenza, che la prende in carico.
    2. Nel caso di comuni che non hanno attivato il Suap in modo conforme con i requisiti del Regolamento e dell'allegato tecnico e hanno delegato, con o senza provvedimento espresso, la Camera di Commercio competente per territorio, l'istanza dell'impresa viene inoltrata, tramite il Portale, alla Camera di Commercio. Nel caso in specie, la Camera di Commercio prende in carico l'istanza per la gestione degli aspetti informatici di front end e ne invia gli esiti al Responsabile individuato dal Comune, ai cui compete l'istruttoria, l'eventuale emanazione dei provvedimenti connessi all'istanza e la chiusura del procedimento. Ai sensi dell'art.4, comma 4 del Regolamento, nelle more dell'individuazione del Responsabile, tale ruolo è ricoperto dal Segretario comunale.

    Unioncamere partecipa alla definizione dei contenuti dello "schema di documento" per il conferimento della delega da parte dei Comuni.

    ANCI cura la definizione dei contenuti dello "schema di documento" per il conferimento della delega da parte dei comuni alle camere di commercio, adoperandosi affinché ciascun Comune individui il Responsabile competente al Suap. L'ANCI promuove la diffusione e l'uso della PEC e della Firma digitale in tutte le amministrazioni comunali e le supporta nella fase di iscrizione dell'indirizzo di PEC all'Indice delle Pubbliche Amministrazioni (I.P.A.).
  • Iniziative di informazione, promozione e formazione relative al riordino del Suap 

    Unioncamere cura l'emanazione di vademecum, linee guida e materiale informativo per le camere di commercio; organizza sul territorio incontri di carattere informativo per la presentazione dei contenuti dell'intervento "Impresa in un giorno" e della presente Convenzione; assiste le camere e le unioni regionali nell'individuazione di soluzioni organizzative connesse con l'esercizio della delega e definisce con l'ANCI i contenuti e le modalità della formazione ai soggetti interessati (imprese, intermediari, comuni, camere di commercio, enti terzi). 
    ANCI cura l'emanazione di vademecum, linee guida e materiale informativo per i comuni di tutto il territorio nazionale, organizza sul territorio incontri di carattere informativo per la presentazione dei contenuti dell'intervento "Impresa in un giorno" e della presente Convenzione e definisce con l'Unioncamere i contenuti e le modalità della formazione ai soggetti interessati (imprese, intermediari, comuni, camere di commercio, enti terzi).
  • Iniziative da porre in essere per siglare accordi territoriali e nazionali con gli Enti terzi titolari di endoprocedimenti Suap

    Unioncamere, secondo un calendario concordato con l'ANCI, cura l'organizzazione di incontri con le amministrazioni regionali per l'integrazione del Portale con i servizi già erogati via web dalle regioni nonché per il necessario coordinamento operativo con Enti territoriali di competenza regionale (come le ASL e le ARPA) e prende parte agli incontri inter-istituzionali organizzati dall'ANCI di cui è detto di seguito. 
    ANCI, secondo un calendario concordato con Unioncamere, cura l'organizzazione di incontri con ministeri ed enti le cui articolazioni periferiche sono titolari di endoprocedimenti Suap (Ministero dell'Interno per i Vigili del Fuoco; Ministero dei Beni Culturali per le Sovrintendenze; ISPESL; ANAS; Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali per Corpo Forestale dello Stato; etc.) e prende parte agli incontri con le amministrazioni regionali organizzati da Unioncamere. 
    In entrambe i casi è obiettivo di tali incontri il raggiungimento d'intese operative per il funzionamento dei Suap, da suggellare attraverso la stipula di convenzioni o di accordi di servizio.