AGENDA

31 marzo 2015

Imprese-PA, al via l'obbligo di Fatturazione elettronica

31
Marzo

La Fatturazione elettronica entra in vigore per effetto di una norma che cambia in meglio i rapporti tra la Pubblica Amministrazione ed i propri fornitori, consentendo alle imprese di constatare l'efficienza delle tecnologie digitali ed al sistema Paese di gestire meglio l'ammontare della spesa pubblica per la fornitura di beni e servizi.

Per le piccole e medie imprese (PMI), è prevista una forma di assistenza pubblica diretta: si tratta di un'applicazione estremamente semplice e totalmente gratuita, messa a disposizione dalle Camere di commercio, in virtù della collaborazione tra l'Agenzia per l'Italia digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e l'Unioncamere.  Al servizio si accede previo riconoscimento del titolare dell'impresa tramite la Carta Nazionale dei Servizi (CNS), strumento introdotto dal Codice dell'Amministrazione Digitale (CAD) per l'accesso telematico ai servizi della PA, consentendo la compilazione del documento contabile, l'individuazione della PA destinataria, la firma digitale, l'invio e relativa conservazione a norma del documento digitale.

Informati ed accedi al servizio: