Download e firma: scarico della pratica e salvataggio sul PC

A questo punto l'utente dovrà scaricare la "distinta" (ovvero la pratica compilata in formato .pdf), firmarla digitalmente e reinserire, con il tasto sfoglia, il file firmato: nomepratica.pdf.p7m

L'utente potrà utilizzare il tasto "Sblocca la pratica" se si accorge che i dati inseriti sono non corretti; potrà allora rigenerare la distinta della pratica.
Se invece vuole procedere con le operazioni di firma della distinta, clicca sul tasto "Scarica pdf pratica": si aprirà un file pdf contenente tutti i dati della pratica.

 

Il file andrà salvato: è possibile scegliere un percorso di salvataggio e personalizzare il nome del file.